FAUNA
CINOFILIA

ORGANIGRAMMA

MODULISTICA

LEGISLAZIONI

NUOVO STATUTO

VECCHIO STATUTO

CALENDARIO VENATORIO
     2016-17

italcaccia

L'ASSICURAZIONE

SINTESI CONDIZ.
     ASSICURATIVE

DENUNCIA SINISTRO

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

NOMINA DIFENSORE
     DI FIDUCIA

PIANO FAUNISTICO


  • 28-07-2017: Pubblicato il Calendario Venatorio 2017/18
  • 26-05-2017: Gara di Tiro su bersaglio fisso - 17/06/2017

  • Il Consiglio Provinciale dell’ Italcaccia di Cosenza, ritenendo di dover imprimere una svolta organizzativa ed operativa alla nostra Associazione, ha attivato un apposito sito internet quale strumento attraverso cui si possono velocizzare eventuali utili notizie ed informazioni varie inerenti l’attività venatoria, instaurando un rapporto costante, più ravvicinato ed efficace con i Dirigenti Nazionali, Regionali, Provinciali e con i propri iscritti.
    Riteniamo sia questo il modo migliore per servire i nostri Italcacciatori, ai quali esprimo i sensi della nostra più profonda amicizia e gratitudine per la loro proficua e preziosa collaborazione e porgo i nostri più cordiali ed affettuosi saluti, con un sincero “IN BOCCA AL LUPO.”

    Il Presidente Vincenzo MARTINO




    Cesena - Fauna Cacciabile - Italcaccia

    Cesena - Turdus pilaris


    Ordine:PASSERIFORMI
    Famiglia:TURDIDI
    Sottofamiglia:TURDINI
    Specie:Turdus pilaris

    Caratteri distintivi
    Di dimensioni medio-piccole, ha becco robusto, coda di media lunghezza e quadrata, tarsi lunghi e forti. Il piumaggio in entrambi i sessi è molto variabile nelle tonalità, ma piuttosto costante nel disegno: testa, nuca e groppone di colore grigio ardesia, dorso bruno-castano, coda castano-nerastra, gola e petto fulvo rugginoso striato di nero, ventre bianco, becco giallastro con apice nero, zampe brune. Lunghezza cm 25-28, peso gr 80-145.

    Identificazione in volo
    Vista da sotto, presenta il petto fulvo-gialliccio, le copritrici inferiori delle ali bianche e la coda nera. In volo si distingue dalla Tordela, dal Tordo bottaccio e dal Tordo sassello, oltre che per i colori del piumaggio, dalla dimensione, che è più piccola rispetto alla Tordela e decisamente più grande rispetto agli altri due tordi.

    Habitat
    Nelle aree di nidificazione più settentrionali si insedia preferibilmente nella taiga con preponderanza di betulle e in vicinanza di paludi, acquitrini e corsi d'acqua, mentre alle latitudini più basse è presente nei boschi di conifere e misti, parchi, frutteti in prossimità di praterie e pianure coltivate. Nei quartieri di svernamento frequenta le pianure aperte coltivate con presenza di alti alberi sparsi.

    Alimentazione
    Si ciba sia di sostanze vegetali (bacche, frutta, semi, granaglie), sia di invertebrati (insetti, lombrichi, molluschi, ragni, ecc.).

    Caccia
    Di attesa da appostamento o vagante senza il cane, impiegando cartucce caricate con pallini dei nn. 10 e 9.  

    RIVISTA


    METEO

    Meteo Calabria


    SITI AMICI

    www.lafrontiera.eu Il Pianeta delle Cartucce
    Home chi siamo sedi periferiche archivio contatti